• RSU is advertising for shoulder fellowship to start in August-September 2019 and begining of 2020
    a post-CCT shoulder fellowship for Two years. please send CV to Prof. Levy's PA Charlotte Bourne and arrange a visit to meet Prof Levy and Mr Sforza. [Read more]
  • For Patients, GPs & Physiotherapies - New!!! NHS Choose & Book
    The Unit at Berkshire Independent Hospital is open for NHS patients through Choose & Book (Extended Choice Network).
    Book online
    or contact the secretaries. [Read more]
  • Excellent clinical results over more than 13 years with the Verso rTSA.
    Very high patient satisfaction and return to full activities including sports. [Read more]
  • The least complications with the Verso shoulder compared with other reverse shoulder systems
    From the Royal National Orthopaedic Hospital, Birmingham, UK
    S. Robati, M.K. Shahid, J. Allport, A. Ray and G. Sforza
    Bone & Joint Journal 2013, Vol. 95-B Supp. 25-27

    Complication Rates From Three Commonly Used Reverse Polarity Total Shoulder Replacements: A Minimum Two Year Follow-Up Of 64 Cases
     
  • Excellent results with the Verso TSA were published in Italy! 
    A group of oorthopaedic surgeons from northern Italy from Piacenza and Verona published their first few years experience with the stemless reverse TSA - The VERSO. 
    They present Excellent clinical and radiologic results that mirror the results of the designing centre!
    (Read more) [Read more]
  • Applications for the Reading shoulder fellowship
    starting in late 2019 and for 2020
    is now open.
    Please apply by visiting the Unit and sending your CV to Jan Barker
    Visits to the Reading shoulder unit are welcome - Please liaise with Prof. Levy's PA Charlotte Bourne
    [Read more]
  • IDO Isometer Shoulder Muscle Strength Gauge.

    Available to buy online in idorth.com - Innovative Design Orthopaedics - [Read more]
  • Groundbreaking research from the Reading Shoulder Unit by Prof. Ofer Levy and his team regarding Propionibacterium Acnes and shoulder arthritis. 
    Propionibacterium acnes: an underestimated etiology in the pathogenesis of osteoarthritis?

    This is a very important article in that it suggests the presence of propionibacterium in previously unoperated shoulders with arthritis and furthermore that 'aseptic' failures of shoulder arthroplasty may, in fact, be related to indolent infections with this slow growing organism.
    Read comments by Dr Frederick A. Matsen III, M.D.
    [Read more]
  • Listen to the BBC Radio4 programme - a day in the operating theatre at the Reading Shoulder Unit at the Royal Berkshire Hospital - Case Notes with Dr Mark Porter on Regional anaesthesia for shoulder surgery [Read more]
  • Art at the Reading Shoulder and Elbow Centre
    Original fine art prints all dealing with human body in different situations by four artists are exhibited in the Reading Shoulder and Elbow centre 

    The prints on display are available to buy, with the artist contributing a donation to research. For more information please contact the secretaries in the unit.

    [Read more]
  • The Verso stemless rTSA is approved in Australia & New Zealand by the TGA.
    and it was launched and in increase use in Australia. 

Conflitto sottoacromiale/artrosi dell'articolazione acromioclaveare

Cosa aspettarsi dall'operazione e dalla riabilitazione 


Dolore:

Durante questa procedura viene utilizzato un blocco nervoso periferico; questo potrebbe portare alla sensazione di intorpidimento immediata dopo l'intervento chirurgico. La sensazione potrebbe durare qualche ora. La spalla sarà dolorante quando finirà l'effetto dell'anestetico e potrebbe durare per le prime settimane. E' importante che il paziente assuma i farmaci antidolorifici prescritti in ospedale. Gli impacchi di borsa del ghiaccio possono essere un'arma utile nel ridurre il dolore. Eseguite questi impacchi per 3-4 volte al giorno, per 15 minuti ogni volta. 

Indossare un tutore:
Uscirete dalla sala operatoria con il braccio all'interno di un tutore. Questo dovrà essere mantenuto a riposo nel tutore soltanto fino a quando il dolore maggiore non si placa, cioè circa per uno-due giorni. Alcune persone trovano utile mantenere il tutore durante la notte per un po' più a lungo se la spalla dovesse essere dolorante. E' importante che il paziente inizi a muovere la spalla e il braccio immediatamente dopo la procedura. 
(Attenzione - se dovesse essere diagnosticata una rottura concomitante della cuffia dei rotatori, il tutore sarà necessario per 6-8 settimane)
 

La ferita:
Ci saranno due o tre piccole incisioni di circa 5 mm l'una sulla spalla. Non ci saranno punti di sutura, soltanto piccoli cerotti sopra le ferite. Queste dovranno essere mantenute asciutte fino alla loro guarigione, cioè circa per 4-7 giorni..


Guidare:
Potrete guidare appena vi sentirete in grado e sicuri di poter gestire tutti i comandi della automobile in sicurezza.

Ritorno al lavoro:
Questo dipende dalla vostra occupazione. Se il vostro lavoro è sedentario potrete tornare appena vi sentirete in grado, generalmente dopo una settimana. Se il vostro lavoro invece è pesante, coinvolge il sollevamento di pesi, potrete necessitare di un periodo più lungo. 

Passatempi:
Dovrete evitare attività al di sopra della testa continue e ripetitive per 3 mesi. Riguardo al nuoto, potrete iniziare il nuoto a rana appena vi sentirete in grado, ma dovrete aspettare 3 mesi prima di ricominciare con le bracciate in avanti dello stile libero. Il golf può essere iniziato alle 6 settimane. Per ulteriori informazioni parlate con il vostro fisioterapista. 

Appuntamenti di controllo:
Il primo controllo postoperatorio avviene dopo circa 3 settimane presso la Reading Shoulder Unit, così che il chirurgo o il fisioterapista possano controllare i progressi e la mobilità dell’arto operato e quindi impostare il successivo programma riabilitativo..

Progresso:
E’ variabile. In base alla nostra esperienza si può prevedere un miglioramento dei movimenti al di sotto della linea della spalla entro le prime 3 settimane. Dopo 3 settimane comunque l’arco di movimento di solito è migliorato ma persistono spesso dolori residui quando si muove l’arto oltre la linea della testa o durante le rotazioni forzate. Dopo 3 mesi dall’intervento chirurgico i sintomi algici raggiungono un miglioramento dell’80% circa e continuano a migliorare fino ad un anno dall’intervento

Esercizi:
Dopo essere usciti dall'ospedale dovreste esercitare il vostro braccio frequentemente durante il giorno. Il braccio potrebbe essere dolorante mentre effettuate gli esercizi ma dovrebbe non essere un dolore intenso o duraturo. Cercate di effettuare 4 sessioni di esercizi al giorno. 

 

1) State in piedi. Chinatevi in avanti. Lasciate il vostro braccio a penzoloni. Fate altalenare il braccio avanti ed indietro. Ripetetelo 10 volte. (l'immagine si riferisce ad una spalla destra) 

 

2) State in piedi, chinatevi in avanti. Lasciate cadere la mano, fate dei cerchi orari ed antiorari con la mano. Ripetete 10 volte. (La figura mostra un esercizio per la spalla destra). 

3)Seduti o sdraiati, mettete le mani dietro la testa, e gentilmente portate i gomiti verso dietro/il pavimento per sentire un allungamento sulla parte anteriore delle vostre spalle. Ripetete 5 volte. 

4) Sdraiatevi a pancia in su. Supportate il vostro braccio operato con l'altro e sollevatelo in alto e sopra la testa. Ripetete 10 volte. (La figura mostra un esercizio per la spalla destra) 

5) Sdraiati sulla schiena, prendete un bastone in entrambe le mani. Sollevate il bastone in alto e gentilmente portatelo al di sopra della testa fino a quando non sentite una lieve distensione nella vostra spalla. Ripetete 10 volte. 

6) Portate la mano del lato sofferente sulla spalla opposta. Prendete il gomito con la mano "buona" e gentilmente distendete il braccio verso il lato opposto del corpo. Ripetete 5 volte. 

7) Sdraiati sulla schiena, mantenendo i gomiti attaccati al corpo. Prendete un bastone con entrambe le mani, muovetelo da un lato e dall'altro, spingendo gentilmente la mano dell'arto operato verso l'esterno. Ripetete 5 volte.  

8) In piedi con le vostre braccia dietro la schiena. Afferrate il polso del braccio operato e gentilmente portate la mano dell'arto colpito verso la natica opposta. Poi fate scivolare le mani verso l'alto lungo la schiena. Ripetete 5 volte. 

9) State in piedi con le braccia dietro la schiena e prendete un bastone con entrambe le mani. Gentilmente sollevate il bastone indietro e verso l'alto, staccandolo dal corpo. Ripetete 5 volte.

10) Sdraiati su un fianco, con l’arto operato in alto. Mantenere il gomito piegato e adeso al busto. Sollevare la mano. Ripetere 10 volte.

11) In piedi con l’arto operato contro il muro. Mantenere il braccio vicino al corpo e la mano contro il muro per 5 secondi. Ripetere 10 volte.

12) In piedi, con il gomito piegato a 90 gradi e mantenuto vicino al corpo, afferrare il polso dell’arto operato e fare controresistenza mentre l’arto operato esegue una intrarotazione. Tenere per 5 secondi. Ripetere 10 volte.

13) In piedi, con il gomito piegato a 90 gradi e mantenuto vicino al corpo, afferrare il polso dell’arto operato e fare controresistenza mentre l’arto operato esegue una extrarotazione. Tenere per 5 secondi. Ripetere 10 volte.


Patient Information booklet (pdf)


 

  •